informativa sui cookies


Biesse
 RSS      Cerca  |  Mappa   |   Contact us  |  ENGLISH 
info in tempo reale ... fatti trovare  

Sicam 2017: relazioni di qualità
e forte internazionalità

C’è stato un momento, nel corso dell’anno appena trascorso, che ha lasciato percepire un chiaro segnale di ottimismo per l’industria del mobile internazionale e le sue prospettive per il 2017: sono state le giornate di Sicam in ottobre a Pordenone. Giornate nelle quali è stato palpabile il fervore negli incontri e nelle discussioni in fiera, ed è stata chiara la determinazione e l’orientamento al risultato con cui componentisti e accessoristi da un lato e produttori e designers di arredamenti dall’altro hanno vissuto Sicam 2016.

Un momento temporale dell’anno azzeccato e l’ambiente stesso della manifestazione l’hanno riconfermata, se mai ce ne fosse stato bisogno, come l’appuntamento di business per eccellenza: dove le aziende, anche le più strutturate multinazionali, volgono le loro attenzioni unicamente a prodotti e relazioni per dar vita ai trend, alle nuove soluzioni funzionali e alle linee di design che troveremo nei Saloni del Mobile di questi prossimi mesi nel mondo intero. Gli stessi numeri e le rilevazioni sulle presenze di Sicam 2016 diffuse dagli organizzatori parlano chiaro: a Pordenone sono state presenti 7.378 aziende provenienti da 101 Paesi esteri oltre che, ovviamente, da tutta Italia, con la quota di visitatori stranieri che ha superato la soglia del 36 per cento.
E’ di tutta evidenza il ruolo di marketplace internazionale per la componentistica e accessoristica che Sicam ricopre – rileva l’organizzatore della manifestazione Carlo Giobbi commentando i dati – ed è il mercato stesso che lo conferma anno dopo anno in maniera sempre più chiara….Un fattore che si sta rivelando determinante per l’efficacia della manifestazione è la sua dimensione: Sicam 2016 è stata l’edizione con la maggior superficie espositiva finora coperta, ma il complesso dell’esposizione rimane in un ambito che consente sia una facile lettura per gli operatori in visita che una gestione ottimale del tempo che viene trascorso tra gli stand”.
Quello della cura degli aspetti logistici è infatti un elemento che emerge in maniera chiara visitando il Salone: la distribuzione omogenea dei flussi di visita ottenuta con l’apertura di tre punti di ingresso non solo ha contribuito in maniera intelligente a ridurre i tempi di accesso, grazie anche al massiccio ricorso alle preregistrazioni online che la gran parte degli operatori attua; ma ha anche valorizzato un lay out espositivo razionale e chiaro, che permette di organizzare facilmente le giornate di visita alle aziende presenti.

Nel frattempo, il team di Sicam ha già avviato la promozione dell’edizione del prossimo ottobre (l’appuntamento a Pordenone è da martedi 10 a venerdi 13): forte del quasi 90 per cento di partecipazioni già riconfermate prima della fine dell’anno da parte dei 560 espositori, oltre a numerose richieste di nuovi espositori, la manifestazione verrà presentata già dalla primavera in tutte le maggiori fiere internazionali dell’arredamento.

Per l’edizione 2017 Sicam ha in vista nuove iniziative in fiere e collaborazioni con riviste estere del settore del mobile-arredo molto importanti per specifici mercati. Una campagna dunque sempre nello stile di grande efficacia operativa che contraddistingue il team di Sicam, e che promette nuove interessanti aperture per chi sarà presente il prossimo ottobre a Pordenone.

 

 01/02/2017
 
   
 
   
Primultini Zetagi Lesta

Cepra srl Unipersonale - Milanofiori - 1a Strada Palazzo F3 - I-20090 Assago (MI) - phone +39 02 89210200   fax +39 02 8259009 - info@xylon.it
P.I. 04701000152 - Registro Imprese n. MI146-193211 - Capitale sociale: € 412.800,00 i.v. - Copyright © XYLON 2008 - All right reserved